lombardia regione

Lombardia

Scopri le meraviglie e le eccellenze della Lombardia

Lombardia: tra monti, laghi e pianura

Una delle regioni più grandi d’Italia, la Lombardia si trova nel nord del paese, al confine con la Svizzera.

Estendendosi dalle Alpi alla Pianura Padana, la Lombardia offre una vasta gamma di paesaggi, tra cui l’imponente catena montuosa mozzafiato che racchiude la Valchiavenna, la Valtellina e la Valle Camonica.

Gli amanti degli sport invernali troveranno strutture all’avanguardia in Lombardia, ad esempio nelle rinomate località del Tonale, Bormio, Livigno e Madesimo.

Un altro aspetto che caratterizza questa regione è la sua distesa di dolci colline che racchiudono l’area della Franciacorta, famosa per i suoi vigneti e la produzione di vino. Il fascino dei grandi laghi è una grande attrattiva turistica, che attira visitatori a Sirmione e altre destinazioni famose che punteggiano la costa occidentale del Lago di Garda, mentre il Lago di Como e il Lago Maggiore non sono da meno, circondati da case signorili, parchi e pittoresche cittadine.

La regione è anche caratterizzata dai grandi tratti pianeggianti della pianura padana, ricoperti da scintillanti specchi d’acqua e risaie: questo è il paesaggio tipico della Lomellina, la terra dei raccoglitori di riso, intrisa di tradizione.

La Lombardia, aiutata dalla sua posizione geografica e dal terreno fertile, ti conquisterà: natura, storia, arte e cultura si sposano in armonia con innovazione, tecnologia, moda, intrattenimento e una visione contemporanea.

La regione comprende le province di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano (capoluogo regionale), Monza e Brianza, Pavia, Sondrio e Varese.

Cosa vedere in Lombardia

La Lombardia ha molto da offrire in termini di natura, cultura e architettura. Ci sono i siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO a Mantova, una volta governata dalla potente famiglia Gonzaga, e Sabbioneta, la “città ideale” del Rinascimento italiano; i Sacri Monti, un itinerario devozionale nella zona di Varese e Ossuccio; le pitture rupestri preistoriche (petroglifi) della Valle Camonica; la Ferrovia retica che si fa strada attraverso i paesaggi montuosi dell’Albula e del Bernina; l’insediamento industriale ottocentesco di Crespi d’Adda e, infine, Milano, con la Chiesa di Santa Maria delle Grazie che contiene l’Ultima Cena, il celebre affresco di Leonardo Da Vinci.

Sempre a Milano, un importante capolavoro architettonico è il rinomato Teatro alla Scala. L’imponente Duomo (Cattedrale) è assolutamente straordinario, costruito in marmo bianco e dedicato alla nascita della Vergine Maria.

Per quanto riguarda Monza, assicurati di visitare l’Autodromo, la pista automobilistica all’avanguardia e la Villa Reale, un’antica residenza reale. Poi c’è la Cattedrale, dove è custodita l’antica Corona di Ferro, che nasconde in essa un chiodo della Vera Croce.

A Brescia, di particolare interesse è il Monastero di San Salvatore, mentre l’artigianato e la tradizione della liuteria, del quale l’esponente più famoso è Stradivari, vive a Cremona.

Pavia è la “Città delle 100 Torri”, il Castello Visconteo e una rinomata Università, mentre Varese è conosciuta come la “Provincia del Giardino” e Sondrio ospita lo stupendo Castello di Masegra, che deve il suo fascino alla sua fusione di epoche diverse e stili.

La fama di Lecco può essere attribuita a I Promessi Sposi, un capolavoro di un romanzo dell’autore italiano Alessandro Manzoni, che aprì il libro con l’immagine dello splendido ramo del lago di Como dove sorge la città.

Bergamo, invece, è il sito dell’Accademia Carrara, una delle più grandi gallerie di pittura italiane; la Cappella Colleoni e il Teatro Donizetti, dedicata al più illustre cittadino e compositore di Bergamo.

La città medievale di Lodi è caratterizzata dai portici in Piazza della Vittoria, decorati dal Duomo e dal Palazzo Comunale.

Infine, Como, sull’estrema punta occidentale del lago, è nota per le sue splendide ville, come per esempio Villa Olmo, un’imponente struttura neoclassica.

Le specialità gastronomiche lombarde spaziano dal delizioso risotto allo zafferano e alla cotoletta alla Milanese, al consommé di Pavia con il suo accompagnamento di uova e un cassoulet di maiale e cavolo.

Tra i contributi della Valtellina alla gastronomia lombarda vi sono i pizzoccheri (versione di grano saraceno delle tagliatelle), la bresaola (salino essiccato all’aria), il salame stagionato di Varzi e infine il pesce d’acqua dolce, in particolare il pesce bianco essiccato e grigliato.

Tra i formaggi più celebri e deliziosi della regione troviamo il Gorgonzola, della città omonima; il mascarpone; il Lodigiano non pastorizzato; Grana alla parmigiana; Robiola al formaggio morbido; e Bel Paese.

Il panettone milanese e altri dolci natalizi sono rinomati in tutto il mondo, così come il liquore all’amaretto alle mandorle di Saronno, la sbrisolona di Mantova e il torrone di Cremona.

I vini lombardi si chiamano Grumello, Inferno e Sassella della Valtellina, mentre i vini e gli spumanti prodotti in Franciacorta occupano un posto monumentale in questa categoria, in particolare i vini Bonarda e Barbera della provincia di Pavia.

Le montagne, le pianure e i grandi laghi della Lombardia formano lo sfondo perfetto per una vacanza piena di natura, sport, riposo e percorsi per scoprire il territorio.

Le cime alpine accolgono gli appassionati di sci e snowboard nelle destinazioni sciistiche di fama internazionale, come la Val Camonica e la Valtellina, con le famose località di Livigno, Bormio, Aprica e centinaia di chilometri di piste per ogni livello di abilità.

In estate, le montagne offrono l’emozione di scalare l’Adamello e altre catene montuose, oltre a possibilità di rafting, trekking e mountain bike, mentre il ghiacciaio dello Stelvio offre agli sciatori la sfida e l’avventura delle sue piste, anche nei mesi più caldi.

Le montagne della Lombardia sono anche un buon posto per una vacanza rilassante, grazie alle varie località ricche di acque termali terapeutiche – per esempio le Terme di Boario e Bormio, circondate da un bellissimo parco.

Il Lago di Garda, proprio come i laghi di Como e Iseo, assicura una vacanza riposante e divertente, con la possibilità di navigare, fare windsurf, sci nautico, canoa, bicicletta, trekking, battello e fare escursioni nelle zone circostanti.

I turisti possono scegliere tra innumerevoli itinerari che permetteranno loro di scoprire le caratteristiche più distintive e uniche della Lombardia.

I Monti Sacri (anche Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO) offrono eccezionali percorsi spirituali e naturali. In Valchiavenna si possono scoprire le tradizioni di una terra che è stata per secoli il punto d’incontro tra Italia e Nord Europa. Le riserve naturali attorno ai Navigli regalano paesaggi diversi e incantevoli, dalle colline della Brianza alle verdi rive del fiume Adda.

I buongustai possono seguire i percorsi del vino, dalla Valtellina alla zona di Lodi, oltre che all’Oltrepò pavese o al mantovano, per finire in Franciacorta, famosa in tutto il mondo per i suoi spumanti. Un viaggio unico attraverso le terrazze e le colline coperte di vigneti, facendo tappa alle cantine dei produttori locali per degustare i loro deliziosi vini e assaggiare le famose specialità locali.

I prodotti enogastronomici della Lombardia

I produttori della regione Lombardia

unica-cestino-di-pane-logo-thumbnail
Moka-Kenya-torrefazione-caffè-italiano-logo-thumbnail
Back to Top